DSGN® Creative Community

Blog

Tendenze in Digitale

L’importanza crescente dell’e-commerce ai tempi del COVID-19

L'importanza crescente dell'e-commerce ai tempi del COVID-19

Gli eventi recenti hanno reso ancora più importante una tendenza già esplosa. 

La popolarità dell’e-commerce non è una novità. I “big players”- Amazon, Walmart, Alibaba e altri hanno avuto una rapida espansione negli ultimi anni.

La situazione COVID-19 ha però accelerato questa crescita per le aziende di ogni dimensione.

Mentre entriamo nella seconda metà del 2020 con questo clima di incertezza, una cosa sta diventando chiara: non sappiamo quando le cose torneranno alla “normalità”. E questo richiede una qualche forma di adattamento.

Crescita dell’e-commerce nel 2020

Uno dei cambiamenti più significativi che abbiamo visto nelle abitudini di acquisto dei consumatori nel 2020 è stata la rapida crescita della popolarità dell’e-commerce. Solo pochi mesi fa, lo shopping online era considerato inaffidabile dalla maggior parte delle persone oltre i 65 anni. Da un momento all’altro è diventato invece una pratica essenziale. E alcuni numeri testimoniano la crescita dell’e-commerce.

Ad esempio, per il primo trimestre del 2020, Amazon ha registrato un aumento del 29% in Nord America e un aumento del 18% delle vendite in tutto il mondo. Ciò che è ancora più interessante è che le vendite di generi alimentari sono cresciute dell’8%, rispetto alla crescita più lenta dell’1% negli anni precedenti.

Parliamo dell’Italia: nonostante la riapertura e la ripresa degli acquisti nei negozi fisici, il fatturato online continua a crescere. Il 49% dei consumatori italiani dichiara di acquistare online la maggior parte degli articoli o prodotti di cui ha bisogno in questo momento. E questa tendenza è in continua crescita. 

Nel complesso, questo è un chiaro indicatore del fatto che il commercio online sta acquisendo importanza nella società odierna. E non solo in categorie come tecnologia, abbigliamento o intrattenimento. Sta inoltre diventando più rilevante quando si tratta di acquistare prodotti sanitari o altri prodotti essenziali.

Ed è probabile che si espanderà ulteriormente nei prossimi mesi e anni. Dopotutto, è ampiamente disponibile, conveniente e non è più un concetto estraneo ai più.

Sempre restando in Italia: assistiamo ad un aumento di 1-2 punti percentuali rispetto al 2019 per quanto riguarda le ricerche online prima di un acquisto (dall’86% all’87%) e l’acquisto effettivo di prodotti da qualsiasi device (dal 75% al 77%).

Per gli imprenditori, questa prospettiva di crescita accelerata invia un messaggio chiaro. Se non l’hanno già fatto, ora è il momento di rendere l’e-commerce parte integrante delle loro operazioni aziendali.

Nuove abitudini di acquisto

Quando lo shopping tradizionale diventa difficile, o può persino spaventare, le persone sono sempre più inclini a fare acquisti online.

Il fatto che i consumatori stessero già abbracciando Amazon e altri rivenditori online ha reso questa transizione notevolmente più semplice.

L’importanza delle strategie omnicanale

In queste ultime settimane, le chiusure hanno accelerato la riduzione del divario tra online e offline. Molti brand hanno dovuto rivedere la loro presenza online, senza però dimenticare l’importanza del negozio e della strategia omnicanale.

Mentre possiamo parlare di acquisti di persona e acquisti online come modelli distinti e persino competitivi, in realtà si stanno fondendo sempre di più. Ciò significa che anche i clienti fedeli ai negozi tradizionali fisici troveranno allettante la possibilità di fare più ricerche e acquisti online.

Le piccole imprese possono anche offrire servizi utili come lo shopping online combinato con il ritiro in negozio. Se hai un’attività fisica, tieni presente che la combinazione con un’esperienza digitale può facilitare sia le transazioni in negozio che lo shopping online. Partendo da un sito web facile da navigare, puoi rendere semplice per i clienti fare ricerche, controllare opzioni e specifiche sul tuo sito.

Mettere i clienti al primo posto

Fornire informazioni più approfondite sui tuoi prodotti e tenere a mente le esigenze dei visitatori del tuo sito web è un grande passo nella giusta direzione. Ma non basta.

Nell’e-commerce, le vendite si basano su un’esperienza utente impeccabile, quindi è necessario trovare nuovi modi per fornirla ai clienti. La spedizione gratuita, un servizio clienti scrupoloso o contenuti didattici di alta qualità giocano tutti un ruolo nel favorire le conversioni. La best user experience deve essere ormai di norma garantita su tutti i device: pc, smartphone, tablet, apple watch, apple tv ecc.

Sii trasparente. Se riscontri difficoltà dovute a carenze, aumento dei costi di determinati articoli o ritardi dovuti a problemi della catena di approvvigionamento, sii aperto con i tuoi clienti. Sii flessibile. Durante e, molto probabilmente, dopo la quarantena di COVID-19, i clienti apprezzano di avere quante più scelte possibili quando si tratta di servizio clienti, spedizione, opzioni di pagamento e ogni aspetto di una transazione. Ad esempio, se hai iniziato a offrire il servizio di consegna a domicilio mentre eri costretto a chiudere, potresti considerare di continuare questa politica anche ora che le tue porte sono aperte.

Conclusioni

I clienti apprezzano sempre di più la comodità dello shopping online. Sebbene le restrizioni imposte da COVID-19 possano aver reso lo shopping online ancora più allettante, questa è in realtà una tendenza a lungo termine che probabilmente continuerà anche nel futuro post-pandemia. Per ottenere il massimo da questo trend, le aziende devono offrire trasparenza, politiche flessibili e convenienti soluzioni multicanale per gli acquirenti.

Una cosa è certa: l’e-commerce continuerà a crescere a un ritmo rapido, soprattutto nei prossimi mesi. Per questo motivo segui le tendenze attuali. Rendi la tua azienda a prova di futuro, mitiga i rischi e trova modi per migliorare il tuo servizio. 

Non hai ancora un e-commerce per la tua attività? 

Oppure hai un e-commerce ma non sei soddisfatto dei risultati? 

Scopri come DSGN può aiutarti.

DSGN is 100% Green!


 
DSGN® Creative Community è 100% green. Ciò significa che tutta l'energia che utilizziamo proviene al 100% da fonti rinnovabili ed è certificata dal Sistema di Garanzie di Origine GSE ed Enel Energia. Il nostro studio creativo non ha quindi alcuna impronta ambientale e non produce inquinamento, in nessuna delle sue operazioni.

Scopri di Più

Invia un Messaggio